Galleria dei lavori

Galleria dei lavori

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

I palloncini rossi e le pergamene con i messaggi si innalzano verso l’alto, in una giornata grigia e piovosa, per “dare voce” alle tante donne maltrattate. Le coccardine rosse risaltano sui grembiulini blu e sulle maglie dei ragazzi, per ricordare le donne che non sono state ascoltate. Le voci di adulti e bambini rompono il silenzio e si alternano invitando tutti a riflettere.

Una panchina rossa, simbolo permanente di attenzione per le donne vittime di violenze, attende il posizionamento nel piazzale antistante la scuola.

Così, lo scorso 25 novembre, è stata celebrata la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne dagli alunni della scuola Primaria e Secondaria di I Grado di Melpignano.

Melpignano: la commemorazione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne - Scuola Primaria e Secondaria di I grado

Il sindaco di Melpignano, Ivan Stomeo, i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, il sindaco dei ragazzi, gli insegnanti, il parroco e a una delegazione di genitori, hanno partecipato con grande emozione alla commemorazione.

 

PROGETTO ERASMUS MOBILITY TOOL (COEXISTENCE)

Il 14 e 15 novembre i tre plessi della Scuola secondaria di primo grado hanno ospitato una delegazione di docenti norvegesi della Tastaveden Secondary School nell’ambito del progetto Erasmus Mobility Tool (Coexistence).

Quattro insegnanti, provenienti dalla città di Stavanger, nella Norvegia sud occidentale, hanno assistito a lezioni di francese, tecnologia, inglese, italiano, scienze, arte, ecc., osservando le strategie didattiche e le modalità operative messe in atto dai docenti italiani.

Erasmus19_1.jpeg Erasmus19_2.jpeg
Le insegnanti norvegesi nel plesso della secondaria di I grado di Corigliano d’Otranto

Obiettivo primario è stato quello di valutare buone prassi per l’inclusione di bambini con bisogni educativi speciali (BES). 

La delegazione è stata piacevolmente colpita dalle nostre strutture scolastiche, dal metodo di lavoro e dai momenti di confronto e socializzazione sugli aspetti culturali e popolari del nostro territorio. 

Il percorso si è concluso con la visita dei luoghi e dei beni culturali più significativi di Castrignano e Corigliano d’Otranto.

Erasmus19_3.jpeg Erasmus19_4.jpeg

 

GIORNATA NAZIONALE degli ALBERI

FestadellAlbero2.jpeg

La Quercia Vallonea di Corigliano d'Otranto e gli alunni delle classi IV e V Primaria e prime Secondaria primo grado 

Ogni anno il 21 novembre si celebra la Giornata Nazionale degli Alberi, i polmoni verdi del nostro pianeta, una ricorrenza istituita dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e riconosciuta con l’art. 1 della Legge 14 gennaio 2013, n. 10. 

Per l’occasione, giovedì 21 novembre l’Associazione ProLoco di Corigliano d’Otranto ha ospitato gli alunni delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria e le classi prime della Scuola Secondaria di primo grado nel giardino della Quercia Vallonea, in via Moncenisio.

Il gigante solitario, incastonato fra le vie del centro storico del paese, ha ospitato sotto i suoi quindici metri di altezza e i suoi rami secolari la merenda dei ragazzi.

FestadellAlbero_collage1.png

Merenda nel giardino della Quercia Vallonea: Giornata Nazionale degli alberi 2019

La Giornata nazionale degli Alberi si è resa così occasione sia per far conoscere agli alunni la storia di questo maestoso esemplare, i cui semi vennero portati nel Salento dai monaci basiliani in fuga dalle persecuzioni iconoclaste intorno all’anno 1000, sia per sensibilizzare le nuove generazioni alla tutela e al rispetto della natura.

 

GIORNATA dell'UNITA' NAZIONALE e delle FORZE ARMATE

Novembre 2019

4nov_collage1_CORMEL.png4 novembre 2019: i festeggiamenti nei Comuni di Melpignano (a sinistra) e Corigliano (a destra)

L’intonazione corale dell’Inno Nazionale e un tappeto tricolore di bandierine e cartelloni hanno fatto da cornice alla celebrazione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze armate, che nel comune di Corigliano si è svolta domenica 3 novembre, mentre a Castrignano e a Melpignano lunedì 4. Gli alunni di ogni plesso, insieme ai sindaci, ai rappresentanti delle amministrazioni comunali, alle autorità militari, agli insegnanti, alla Dirigente Scolastica e a numerosi concittadini, hanno partecipato con emozione alla cerimonia dell’alzabandiera, a cui è seguito l’omaggio al Monumento ai Caduti. 

Omaggio al Monumento dei Caduti a Castrignano. Il saluto del sindaco dei ragazzi a Corigliano

I sindaci dei rispettivi comuni, dopo aver letto un messaggio personale, hanno passato la parola ai sindaci dei ragazzi, i quali hanno voluto ricordare come la giornata del 4 novembre, oltre ad essere un omaggio alla memoria di coloro che hanno sacrificato la vita per gli ideali di patria, libertà e democrazia, debba costituire un momento di riflessione sul carico di sofferenza che consegue ad ogni conflitto.

La partecipazione degli alunni nei Comuni di Melpignano (a sinistra) e Castrignano (a destra)

Un pensiero è stato rivolto, in particolare, ai bambini e ai giovani che, ancora oggi, sono costretti ad abbandonare la propria Patria devastata da conflitti e tensioni, in cerca di un futuro più sereno. La cerimonia si è conclusa con le poesie, i canti e i pensieri degli alunni, che hanno invitato tutti a riflettere sulla necessità di difendere, sempre e in ogni contesto, il più grande dei valori: la pace.

 

#IOLEGGOPERCHÉ

Ottobre 2019

15.253 scuole di tutti gli ordini e gradi, circa 140.000 classi in tutta Italia, quasi 3 milioni di bambini e ragazzi coinvolti: questi i numeri dell’edizione 2019 di #IOLEGGOPERCHÉ, la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura organizzata dall'Associazione Italiana Editori.

Un’iniziativa che quest’anno vede partecipe anche il nostro Istituto. Nella giornata di lunedì 21 ottobre nei tre plessi di Corigliano, Castrignano e Melpignano, si è tenuto un incontro informativo per le famiglie: è stato illustrato il progetto, le sue finalità e le modalità di partecipazione.

#IOLEGGOPERCHÉ può essere considerata una grande festa per il libro e la lettura o, come si legge nella definizione del progetto, un’occasione di “solidarietà culturale dei cittadini a sostegno delle scuole italiane in risposta al bisogno cruciale di libri e alla necessità di portare nella quotidianità di bambini e ragazzi i libri e la lettura”.

ioleggoperch_unica.png
Gli eventi della settimana ioleggoperché: incontri coi genitori e fra l'autore M.Scarpa e i ragazzi

Come si partecipa e cosa possono fare i genitori?

Da sabato 19 a domenica 27 ottobre, presso la libreria Europa di Maglie, è possibile acquistare libri da donare alle Scuole dei tre ordinamenti del nostro Istituto: infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Si possono acquistare i titoli che si ritengono immancabili in una biblioteca scolastica scegliendo tra quelli suggeriti dalla scuola o semplicemente in base alle proprie preferenze. Ogni volume donato nell'ambito di #ioleggoperché viene identificato con un apposito adesivo sul quale il donatore può lasciare la sua dedica.

Conclusa la campagna donazioni, i volumi donati e accumulati nelle librerie saranno ritirati dalle scuole e impiegati arricchire le biblioteche scolastiche esistenti o costituirne di nuove.

Donare, donare, donare: questa dunque la parola d’ordine, in questa settimana dedicata all’importanza del leggere, come mezzo di arricchimento culturale e strumento per alimentare l’immaginazione e la capacità di ragionamento di tutti, grandi e piccini.

 

“FARE DEL BENE FA SEMPRE BENE”

Ottobre 2019

Ricordate l’iniziativa “Raccolta giocattoli” dello scorso dicembre 2018? I ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Corigliano parteciparono numerosi e generosi, donando giocattoli nuovi o in buone condizioni ai bambini meno fortunati assistiti dall’organizzazione di club di assistenza più grande del mondo, i Lions.

Lo scorso 17 ottobre, nell’auditorium “Flora Flori” di Corigliano, i responsabili dell’associazione Leo Club Maglie, hanno ringraziato ufficialmente i nostri ragazzi donando alla scuola una Lavagna Interattiva Multimediale.

donazioneLIM1_auditorium.jpg donazioneLIM2_2B.jpg
Auditorium "Flora Flori" Corigliano, 17 ottobre 2019: Donazione LIM Leo Club Maglie - Classe 2B

Presenti alla manifestazione, accanto alla Dirigente prof.ssa Enrica Saracino, il Presidente dell’Associazione Leo Club Maglie Myriam Portaluri e il Coordinatore T.O.D Gianluca Vilei.

La LIM, offerta tramite il Tema Operativo Nazionale dello scorso triennio “School4u”, è stata collocata nella Classe 2B della scuola secondaria di primo grado di Corigliano. Rappresenta dunque un segno tangibile del fatto che “fare del bene fa sempre bene”.

 

LINGUE DI MINORANZA A SCUOLA

Un seminario su luci, ombre e prospettive della Legge n°482/1999

Ottobre 2019

A vent’anni dell’entrata in vigore della Legge-quadro sulle minoranze linguistiche (n. 482/1999), il 3 e 4 ottobre scorsi si è svolto, presso la Scuola Ladina di Fassa (TN), il Seminario nazionale “Lingue di minoranza a scuola”. 

Organizzato dalla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR, in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento, il seminario ha visto la partecipazione della Dirigente Scolastica prof.ssa Enrica Saracino e della Referente dei progetti di Griko prof.ssa Maria Arcona Magurano.

ottobre19_Convegno1.jpg
Seminario nazionale "Lingue di minoranza a scuola", 3-4 ottobre 2019

Nella prima giornata del Seminario gli interventi hanno mirato ad approfondire i temi delle lingue minoritarie nello scenario nazionale ed europeo, nonché il ruolo delle lingue di minoranza nella scuola. Nella seconda giornata, scuole provenienti da tutto il territorio nazionale, in rappresentanza del ricco mosaico di lingue che caratterizza il nostro paese: Ladino,  Friulano, Tedesco, Timavese, Saurano, Sappadino, Grecanico e Albanese, Sardo, Sloveno, Griko, Occitano e Arbëreshë, hanno partecipato a workshop tematici.

Con una relazione che ha suscitato l’interesse e la curiosità dei presenti, la Dirigente Saracino e la prof.ssa Magurano hanno illustrato il lavoro svolto dall’Istituto Comprensivo di Corigliano nel workshop dal titolo “Storia, cultura, tradizioni per valorizzare le identità: percorsi didattici di riscoperta del territorio e dell’identità culturale”.

L’esperienza di recupero e valorizzazione della lingua grika condotta dal nostro Istituto si colloca nel più ampio contesto europeo che riconosce il plurilinguismo e le diversità culturali come una ricchezza da valorizzare.

L’educazione plurilingue stessa è identificata quale strumento culturale per l’esercizio della cittadinanza. Da qui l’obiettivo, del Seminario, di stimolare la riflessione sui punti di forza e sulle criticità che le scuole incontrano nell’insegnamento delle lingue minoritarie.

Il gruppo pugliese che ha partecipato al Seminario. Al centro, il direttore dell'USR Puglia, dott.ssa Anna Cammalleri.

 

LA RICCHEZZA DELLA DIVERSITÀ

Settembre 2019

Parlare ai bambini della diversità non è cosa semplice. Perché è un tema poliedrico, sfaccettato, delicato.

Lo si può declinare in vari modi: multiculturalità, inclusione, biodiversità, per citarne alcuni, e considerarne gli opposti: etnocentrismo, bullismo, degrado ambientale. 

Il nostro Istituto comprensivo ha scelto quest’anno di esaltare, agli occhi degli alunni, il valore della diversità come ricchezza. Percepire cioè nella differenza una risorsa, in grado di arricchire la propria e altrui identità.

E ha scelto di farlo, in quest’avvio di anno scolastico, attraverso uno degli strumenti di formazione più antichi: il racconto.

20190918_091432.jpg IMG-20190926-WA0021.jpg
Scuola dell'infanzia Melpignano - Festa dell'Accoglienza 2019

L’accoglienza dei bambini delle scuole dell’infanzia dei tre plessi di Corigliano, Castrignano e Melpignano, è stata accompagnata dalla favola di Elmer, un elefante variopinto che scopre, attraverso un percorso di negazione e accettazione di sé, di essere speciale, proprio perché unico e diverso da tutti gli altri.

P9180077.jpg

Scuola dell'infanzia Castrignano - Accoglienza 2019

IMG-20190930-WA0022.jpg

Scuola dell'infanzia Corigliano - Accoglienza 2019


Come le tessere multicolore in Elmer così ogni singolarità trova nella scuola un contesto accogliente ed inclusivo. Una comunità il cui lavoro più importante consiste nell’intessere relazioni o nel, come ci insegna il “Piccolo Principe” di A. de Saint-Exupéry, “creare dei legami”.

Questo è il nostro augurio per il nuovo anno.

 

UN ANNO A COLORI: SCUOLA PRIMARIA

“Un anno a colori”: questo il titolo della Festa dell’Accoglienza che ha coinvolto, nelle scuole primarie di Corigliano, Castrignano e Melpignano, i piccoli allievi iscritti alla classe prima.

Scuola primaria Castrignano dei Greci – Festa dell’Accoglienza 2019 Scuola primaria Castrignano dei Greci – Festa dell’Accoglienza 2019
Scuola primaria Castrignano dei Greci - Festa dell'Accoglienza 2019

Una festa che ha segnato l’avvio di un percorso volto a valorizzare la ricchezza di ogni bambino, promuovere la conoscenza reciproca, attivare corretti rapporti interpersonali e positive dinamiche socio-relazionali, e che ha visto partecipi – nel plesso di Corigliano – la Dirigente, il Sindaco e l’Assessore alla pubblica istruzione, accanto alle famiglie dei nuovi iscritti.

Scuola primaria Corigliano d’Otranto – Festa dell’Accoglienza 2019 Scuola primaria Corigliano d’Otranto – Festa dell’Accoglienza 2019
Scuola primaria Corigliano d'Otranto - Festa dell'Accoglienza 2019

Attraverso la parola e l’immagine (“Tutti uguali…tutti diversi” recita un cartellone realizzato dai bambini di Melpignano e “[…] anche se non sarai perfetto e preciso metti su un foglio almeno un sorriso” raccomanda la canzone intonata dai bimbi a Corigliano) anche gli allievi della Scuola primaria hanno fatto il loro tributo ai temi della solidarietà, l’accettazione del “diverso”, l’empatia e il rispetto.

Scuola primaria Melpignano – Festa dell’Accoglienza 2019 Scuola primaria Melpignano – Festa dell’Accoglienza 2019
Scuola primaria Melpignano - Festa dell'Accoglienza 2019

In tal misura, lungi dall’essere un rito, che si ripete ogni anno uguale, l’Accoglienza diviene cosa seria.  Un evento emozionante al crocevia di un “sentire” diverso: le ansie da distacco per il bambino, le attese dei genitori, l’agire degli insegnanti.

 

LA DIVERSITÀ IN MUSICA: SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

«Credo negli esseri umani […] Io sono uno qualunque, uno dei tanti, uguale a te».

Così hanno “cantato la diversità” i ragazzi della Scuola secondaria di primo grado, che hanno concluso la Settimana dell’accoglienza in musica, eseguendo il noto brano di Marco Mengoni “Esseri umani”.


 I ragazzi della Scuola secondaria durante il canto "Esseri Umani" di M. Mengoni - Festa dell'Accoglienza 2019

I plessi di Castrignano dei Greci e Corigliano d’Otranto, nelle giornate rispettivamente del 27 e 30 settembre, hanno accompagnato al canto un’esposizione dei lavori realizzati sulla tematica d’Istituto.

acc_secondaria_COR1.jpg acc_secondaria_COR2.jpg
 Scuola secondaria di I grado Corigliano d'Otranto - Esposizione dei lavori

Nella stessa occasione, ogni alunno di classe prima ha ricevuto in dono un portachiavi, realizzato dagli allievi delle classi seconde.  

acc_secondaria_CAS1.jpg
  Scuola secondaria di I grado Castrignano dei Greci - Esposizione dei lavori

Un omaggio “multietnico”, ispirato alla tematica d’Istituto, è stato realizzato anche dagli allievi della Scuola secondaria di Melpignano per i neo-iscritti della classe prima.

acc_secondariaMEL2.jpg
Scuola secondaria di I grado Melpignano - Il "portachiavi multietnico"

Nel plesso di Melpignano, i nuovi studenti sono stati accolti dai docenti e dai compagni di seconda e di terza nell’atrio della scuola. Qui hanno ricevuto il benvenuto del sindaco dei ragazzi, hanno partecipato al tradizionale taglio del nastro e hanno ascoltato l’augurio, da parte degli insegnanti, di un percorso scolastico motivante e proficuo, in una scuola che valorizza le potenzialità di ciascuno e che crede fortemente nei valori della condivisione e dell’inclusione.